Istituto Professionale per i servizi Socio-Sanitar...
ISTITUTO ASSISTENZA E MANUTENZIONE
ISTITUTO TECNICO ECONOMICO PER IL TURISMO
ISTITUTO NAUTICO

IIS "Cristofaro Mennella" - Ischia | Sito web ufficiale

Articoli vari

piano-annualePiano delle attività annuali generale

2019/2020

Medmar Navi S.p.A.

VIA ALCIDE DE GASPERI 55
80133 NAPOLI
 
medmar
 

MEDMAR È L'ESPRESSIONE CONTEMPORANEA DI UN GRUPPO ARMATORIALE NATO OLTRE MEZZO SECOLO ADDIETRO.

La compagnia è oggi leader nel trasporto marittimo di passeggeri e veicoli nel golfo di Napoli, grazie al 1.800.000 passeggeri e 450.000 veicoli trasportati grazie ai 9.000 collegamenti effettuati ogni anno dalle navi della nostra flotta, che costituisce la spina dorsale dei trasporti e della logistica di una delle più importanti località turistiche della Campania e dell’intero Sud Italia.

Medmar assicura altresì il trasporto marittimo, con navi specializzate, dei carburanti per autotrazione, di gas per riscaldamento ed usi civili e di una vasta gamma di rifiuti, speciali e non.

Un call center attivo tutti i giorni, un sistema di prenotazione on line facile ed immediato, una organizzazione completa e capillare ai porti garantisce un'interfaccia adeguata alle esigenze della clientela.

 

 

QUALI I RISULTATI ATTESI, AL TERMINE DEL PERCORSO IN ALTERNANZA?

Competenze

  • Redigere relazioni e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali
  • Operare nel sistema qualità nel rispetto delle normative di settore sulla sicurezza.
  • Controllare e gestire in modo appropriato gli spazi a bordo e organizzare i servizi di carico e scarico, di sistemazione delle merci e dei passeggeri.
  • Controllare e gestire in modo appropriato apparati e impianti di bordo

Abilità

  • Analizzare e valutare i rischi degli ambienti di lavoro a bordo della nave, verificando la congruità dei mezzi di prevenzione e protezione ed applicando le disposizioni legislative.
  • Valutare il comportamento del mezzo nelle diverse condizioni ambientali, meteorologiche e fisiche in sicurezza ed economicità.
  • Analizzare e valutare i rischi degli ambienti di lavoro a bordo della nave, verificando la congruità dei mezzi di prevenzione tecnici secondo format regolamentati.
  • Utilizzare i sistemi per la condotta ed il controllo del mezzo di trasporto.
  • Utilizzare tecniche e procedure di comunicazione in Lingua inglese.
  • Utilizzare la documentazione per la registrazione delle procedure operative eseguite.

Conoscenze

  • Principi di funzionamento dei sistemi tradizionali e radio assistiti per la condotta ed il controllo della navigazione.
  • Caratteristiche dell’ambiente fisico e variabili che influiscono sul trasporto.
  • Apparati di propulsione con motori a combustione interna e loro installazioni a bordo.
  • Condotta, controllo funzionale e manutenzione di apparati, macchine e sistemi di conversione dell’energia.

 

Alilauro S.p.A.

PIAZZALE STAZIONE MARITTIMA
80133 NAPOLI
 
logoie
 
 

UNA LUNGA STORIA DI MARE

Alilauro S.p.A è una moderna realtà operante nel settore dei collegamenti marittimi. Fondata nel 1944 da Agostino Lauro, l'azienda ha utilizzato i suoi circa 73 anni di vita per consolidare ed accrescere le sue competenze dando luogo ad un complesso processo evolutivo che la rende, oggi, unica nello scenario italiano per ciò che attiene alle diversità delle sue competenze con conseguente diversificazione dei mercati di riferimento.

Alilauro, occupa un ruolo di primo piano nello scenario armatoriale italiano concentrando la propria attenzione nella cura dei collegamenti marittimi quanto nello sviluppo dei seguenti settori: Progettazione; Tecnologia; Meccanica; Ambiente; Sicurezza; Turismo; Comunicazione

 

 

QUALI I RISULTATI ATTESI, AL TERMINE DEL PERCORSO IN ALTERNANZA?

Competenze

  •            Redigere relazioni e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali
  •            Operare nel sistema qualità nel rispetto delle normative di settore sulla sicurezza.
  •          Controllare e gestire in modo appropriato gli spazi a bordo e organizzare i servizi di carico e scarico, di sistemazione delle merci e dei passeggeri.
  •            Controllare e gestire in modo appropriato apparati e impianti di bordo

Abilità

  •             Analizzare e valutare i rischi degli ambienti di lavoro a bordo della nave, verificando la congruità dei  mezzi di prevenzione e protezione ed applicando le disposizioni legislative.
  •         Valutare il comportamento del mezzo nelle diverse condizioni ambientali, meteorologiche e fisiche in sicurezza ed economicità.
  •           Analizzare e valutare i rischi degli ambienti di lavoro a bordo della nave, verificando la congruità dei mezzi di prevenzione tecnici secondo format regolamentati.
  •           Utilizzare i sistemi per la condotta ed il controllo del mezzo di trasporto.
  •           Utilizzare tecniche e procedure di comunicazione in Lingua inglese.
  •           Utilizzare la documentazione per la registrazione delle procedure operative eseguite.

Conoscenze

  •         Principi di funzionamento dei sistemi tradizionali e radio assistiti per la condotta ed il controllo della navigazione.
  •           Caratteristiche dell’ambiente fisico e variabili che influiscono sul trasporto.
  •           Apparati di propulsione con motori a combustione interna e loro installazioni a bordo.
  •          Condotta, controllo funzionale e manutenzione di apparati, macchine e sistemi di conversione dell’energia.

 

 

Modulistica2Pubblicati nella sezione Moduli personale scol. - Modulistica docenti e ATA  i seguenti modelli nell'ambito del regolamento dell'uso del badge elettronico del personale ATA:

per i referenti di plesso: modello MP 11.1_1 Richiesta Timbratura Manuale

per il DSGA: modello MP 11.2_1 Ordine di servizio esterno

archivio-delibere

 

In allegato l'elenco delle delibere del Consiglio d'Istituto dal 10 settembre 2015.

Il MIUR ha introdotto il riconoscimento degli alunni B.E.S. ovvero alunni con Bisogni Educativi Speciali poiché viene riconosciuto che “ogni alunno, con continuità o per determinati periodi, può manifestare Bisogni Educativi Speciali: o per motivi fisici, biologici, fisiologici o anche per motivi psicologici, sociali, rispetto ai quali è necessario che le scuole offrano adeguata e personalizzata risposta” (direttiva ministeriale 27 dicembre 2012).Infatti per alcuni studenti può accadere che affrontare il percorso di apprendimento scolastico sia più complesso e più difficoltoso rispetto ai compagni; in casi come questi i bisogni educativi normali (sviluppo competenze, appartenenza sociale, autostima, autonomia, etc.) diventano bisogni educativi speciali, più complessi, per i quali è difficile dare una risposta adeguata per soddisfarli. Grazie al riconoscimento dei Bisogni Educativi Speciali viene esteso a tutti gli studenti in difficoltà il diritto alla personalizzazione dell’apprendimento, richiamandosi espressamente ai principi dalla Legge 53/2003.

Il MIUR ha identificato tre sotto-categorie di alunni con B.E.S.:

1. alunni con disabilità, per il cui riconoscimento è necessaria la presentazione della certificazione ai sensi della legge 104/92;

2. alunni con disturbi evolutivi specifici, tra cui si inseriscono:

  • D.S.A. – disturbi specifici dell’apprendimento  (per il cui riconoscimento è necessario presentare la diagnosi di D.S.A. ai sensi della legge 170/2010);
  • deficit di linguaggio;
  • deficit delle abilità non verbali;
  • deficit della coordinazione motoria;
  • ADHD – deficit di attenzione e di iperattività;

3. alunni con svantaggio sociale, culturale e linguistico.

Si tratta di bisogni particolari, più o meno transitori, che evidenziano la necessità e l’importanza di percorsi educativo-didattici il più possibile efficaci ed individualizzati che sappiano cogliere le potenzialità e le difficoltà di ogni singolo alunno. Ragionare in termini di bisogni educativi speciali significa andare “oltre la diagnosi” e saper leggere i reali bisogni di inclusione al contesto di riferimento da parte di tutti e di ciascun alunno (certificati e non).

I compiti della commissione sono:

  • raccogliere e documentare gli interventi didattico-educativi relativi agli alunni con BES;
  • organizzare focus/confronto sui casi, consulenza e supporto ai colleghi sulle strategie/metodologie di gestione delle classi;
    formulare proposte di lavoro per il GLI;
  • elaborare una proposta di Piano Annuale per l’Inclusività riferito a tutti gli alunni con BES,da redigere al termine di ogni anno scolastico.

PTOF IIS - C. MENNELLA - ISCHIA - NAPOLI

ptof

 

Pubblicato il Piano Triennale dell'Offerto Formativa 2019-2022

 

Elenco coordinatori di classe e assegnazione dei docenti alle classi

  1. Orientamento in ingresso/in uscita  prof.ssa Cerbone
  2. Coordinamento Qualità Percorsi Nautici STCW prof. MALTESE
  3. Coordinamento uscite didattiche/visite guidate/viaggi di istruzione (proff. Castagna F./Schiano ML)
  4. Coordinamento dei PCTO (ex ASL) prof Varletta 
  5. Ref. Apprendistato di Primo livello  prof.ssa Martino
  6. Ref. Corso Economico Turistico  Serale  prof.ssa Tessitore 
  1. Coordinatori dei cdc  (in allegato Avviso n. 38)
  2. Coordinamento delle Prove Invalsi per le classi quinte (Inglese: Sorrentino) 
  3. Direttori di Dipartimento (in allegato avviso n. 35)

 

 

In allegato il calendario scolastico 2019-2020

calendario1-1

calendario2

calendario3

 

 

Cerca

Traduci sito in:

Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

global-goals

argofamiglia

scuolanext

albo pretorio

logo-at

stem

scuola viva1

biblioteca

Toponomastica

logo-progetti-eu

logo animatore

albo fornitori

unesco-cmennella

eipass

lezioni-costituzione

navedellalegalita logo

logo-facebook

Portali scolastici

ministero istruzione

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

Accesso riservato



Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy